Fondamenti di investigazione clinica

   
 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

L’individuazione di un metodo d’investigazione clinica è oggi, più che un’opportunità, una vera e propria necessità da parte degli esperti dell’ambito psicologico. Infatti, la possibilità di individuare e di seguire delle fasi ben distinte all’interno del processo d’indagine clinica, consente all’esperto di proteggersi da alcuni esiti negativi come l’analisi senza fine e il riduttivismo. A tal proposito, è opportuno ricordare che l’assenza di un procedimento investigativo comporta sia il rischio di rendere l’analisi del mondo psichico del soggetto interminabile, sia il pericolo di ridurre tale analisi accontentandosi di una visione limitata, superficiale e facilmente rintracciabile della realtà mentale osservata. Per tali motivi, appare fondamentale per l’investigatore seguire un ordine logico-razionale nel corso della sua ricerca, evitando di procedere in modo caotico e senza fine o di arrestarsi a una visione parziale e riduttiva dell’oggetto osservato. Caratteristica principale dell’opera è quella di avere un linguaggio chiaro e accessibile, anche riguardo ai temi più ostici della logica, della gnoseologia e dell’antropologia filosofica. I concetti vengono spiegati con esempi e con termini di facile comprensione, pur non rinunciando all’esattezza dei saperi presentati.

 

   
   

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 

 

Istituto Skinner - Via Nazionale 163 - 00184 - Roma - Tel. 06 4828136 - 06 4828171 - Fax 06 4880867

 

mailbox@istituto-skinner.it

 
     

© 2015 Istituto Skinner - Direttore: Prof. Antonino Tamburello - Psichiatra Psicoterapeuta, Roma
Psicoterapia Cognitivo Comportamentale